Le attività e gli eventi del 2019

Nel corso dell'anno verrà costantemente aggiornato il diario che segue, riportando i particolari sulle attività svolte (corredate da fotografie) e apportando eventuali variazioni del programma. Le notizie relative ad altre attività associative e a variazioni sul seguente programma verranno diffuse attraverso il nostro sito, i quotidiani  “IL CENTRO”, "IL MESSAGGERO" e le emittenti locali: Radio Monte Velino, Telesirio, Antenna2 e i giornali multimediali.   Coloro che sono collegati ad internet saranno  informati  per via 
telematica, gli stessi avranno cura di diffondere le notizie fra gli associati di propria conoscenza. Altri associati saranno informati attraverso WhatsApp.  Nel corso dell'anno verrà costantemente aggiornato il diario che segue, riportando i particolari sulle attività svolte (corredate da fotografie) e apportando eventuali variazioni del programma.

Sabato 13 gennaio 2019:  Domenica 13 gennaio 2019: La Sezione UNUCI, insieme alle Associazioni d’Arma, ha partecipato alla cerimonia del 103° anniversario del terremoto. La manifestazione si è così svolta:

                      Presenti: autorità civili, militari e di polizia.

A seguire: Ha avuto luogo un'esercitazione di Protezione Civile con simulazione di un terremoto, organizzata dal Comune di Avezzano.

Febbraio 2019: grave perdita per la Sezione UNUCI: è deceduto il Cav.Uff. Ennio RANIERI, presidente della Sezione di Avezzano dell'Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra. Per monti anni presidente regionale dell'A.N.M.I.G. e socio della Sezione UNUCI. Purtroppo la notizia é giunta con ritardo e pertanto non abbiamo potuto porgere l'ultimo saluto al vecchio, indimenticabile e caro amico.

Lunedì  4  marzo 2019: Il presidente di Sezione 1° Capitano Floriano Maddalena e il segretario Ten. Gustavo Iatosti sono stati ricevuti dal Capitano Luigi FALCE, neo-comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Avezzano.  Al termine di una cordiale conversazione, il presidente di sezione ha consegnato al Comandante il libro "I Caduti della Marsica".

Martedì 5 marzo 2019:  (martedì grasso)  nel ristorante Golden Park (Borgo Via Nuova), ha avuto luogo la nostra tradizionale "Festa di Carnevale".   

Giovedì 7 marzo 2019, organizzata dal Liceo Statale "B. Croce" di Avezzano, in collaborazione con la Sezione UNUCI di Avezzano, ha avuto luogo, nell'aula magna, il convegno dal titolo "La figura della donna nelle diverse culture e nella storia". Presenti: il S.Tenente Mariano Di Prospero (Vicecomandante della Compagnia della Guardia di Finanza), il Ten.Colonnello Mario Salone (Vicepresidente della Sezione UNUCI), Tenente Gustavo Iatosti (Segretario della Sezione UNUCI) e il consigliere Tenente Italo Trinchini.    Presente il Tricolore della Sezione UNUCI. 

 

Prima di dar corso al convegno, il S.Tenente Di Prospero ha dato l' ATTENTI per rivolgere gli onori alla Bandiera.

    Coordinatore dei lavori: prof. Maurizio Cichetti.      

 Sono intervenuti: 

-       prof.ssa Rossella Rodorigo (Dirigente Scolastico del Liceo B. Croce)

-       1° Capitano Floriano Maddalena (Presidente della Sezione UNUCI)

-       Tenente prof. Mario Di Berardino (presidente della Commissione Cultura della Sezione UNUCI)

-       Avv. Virginia Bonavolontà   (docente presso Liceo “B. Croce”)

  Dopo un breve intervallo musicale, si sono esibite:

-       la classe 3^L del Liceo Linguistico, coordinata dalla prof.ssa Lara Cardilli,  sul tema:  "Le donne occidentali e le donne afgane";

         

-       le classi 5^B del Liceo Scienze Umane  e  5^L del Liceo Linguistico, coordinate dalla prof.ssa Paola Colagrande, sul tema: "La Shoah cantata da una donna";                       

 

-       la classe 5^B del Liceo Scienze Umane, coordinata dalla prof.ssa Angela Ciccarelli   sul tema:   "Le donne e la costituzione". 

 

        Nel corso dell'incontro, in riferimento all'ingresso delle donne nelle FF.AA., il 1° Capitano Floriano Maddalena ha ricordato che venerdì 5 aprile 2002, a due anni dall'ingresso delle donne  nelle FF.AA., la Sezione UNUCI promosse la conferenza sul tema “Il servizio militare femminile” presso l'aula magna dell'Istituto d'Arte di Avezzano.  Comandata dallo S.M.E., la relatrice fu l'allora Tenente dott.ssa Valeria Giannandrè.  Presenti  il dirigente scolastico prof.ssa Paola D'Avolio, il Colonnello Massimo GIULIANI (Direttore Agenzia Pubblica Informazione e Promozione Reclutamento del Comando Regionale Militare "Abruzzo"), il Ten. Col. Zopito Di Giovacchino, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Avezzano Ten. Giancarlo Santagata, il sindaco prof. Mario Spallone e il dott. Guido Conti (Coordinatore del Corpo Forestale dello Stato). 

 

        Ha parlato poi delle donne che durante le guerre mondiali furono chiamate ad affiancare e in molti casi anche a sostituire gli uomini in una vasta molteplicità di occupazioni, focalizzando, poi, l'attenzione sull'operato delle Crocerossine. 

        Il presidente ha poi fatto cenno su alcune note figure femminili operanti nelle FF.AA. e nelle forze dell'ordine, facendo riferimento:

-       al Maggiore Pilota Federica Maddalena dell'Aeronautica Militare, attualmente impiegata presso il 4° Stormo Caccia Intercettori di Grosseto su velivolo Eurofighter 2000.

-       al Capitano Silvia Gobbini (Comandante della Compagnia Carabinieri di Tagliacozzo);

-       al Capitano Maria Rita Sorgi  (Polizia Locale di Avezzano).

Giovedì 21  marzo 2019:  Il comandante della Compagnia di Avezzano della Guardia di Finanza, Capitano Luigi FALCE, ha visitato l'ufficio della Sezione UNUCI di Avezzano.  È stato informato delle attività svolte dall'UNUCI e dalle Associazioni d'Arma. Al termine il presidente di Sezione ha donato al graditissimo ospite un fascicolo riepilogativo delle attività svolte dal 1978 ad oggi.

Martedì  19  marzo 2019: Il presidente di Sezione 1° Capitano Floriano Maddalena e il segretario Ten. Gustavo Iatosti sono stati ricevuti dalla dott.ssa Maria Celeste D'Orazio, da alcuni giorni ad Avezzano quale Direttrice della Casa Circondariale.  Al termine di una cordiale conversazione, il presidente di sezione ha consegnato al Comandante il libro "I Caduti della Marsica".     

Venerdì 22 marzo: grave perdita per la Sezione UNUCI: è deceduto il Vicequestore di P.S. dott. Giuseppe Bartoli.   È stato una colonna portante nel sodalizio.  Nella Messa funebre, officiata nelle chiesa dello Spirito Santo dal parroco don Antonio Salone, numerosa è stata la partecipazione dei soci UNUCI (alcuni in uniforme) e dei soci dell'Associazione Polizia, della quale Bartoli era il presidente.  Al termini della messa, il presidente della Sezione UNUCI, 1° Capitano Floriano Maddalena, ha rivolto parole di cordoglio seguite dalla lettura della "Preghiera dell'UNUCI": 

Carissimo Giuseppe, 

nostro amato fratello Giuseppe,  perdonami se leggo queste brevi parole, cosciente che, parlando a braccio, la forte emozione mi mozzerebbe il fiato dal pianto. Ieri mattina, il segretario dell'Associazione Polizia, con commozione, ha voluto informare me, e quindi tutti noi, della triste notizia. Quanti ricordi...  Ricordo quando nel 1981, poco dopo del tuo ingresso ad Avezzano, con l'incarico di dirigente del locale Commissariato di Polizia, mi invitasti nel tuo ufficio. Ci eravamo conosciuti nella ricorrente cerimonia del 4 novembre.  Subito mi comunicasti la volontà di iscriverti alla nostra Sezione UNUCI.  Sì perché, prima di entrare in Polizia come Commissario, avevi frequentato l'Accademia del disciolto Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, conseguendo il grado di S.Tenente.  Successivamente, avendo conseguito le Lauree in Giurisprudenza e in Scienze Politiche, quale vincitore di concorso rimanesti in Polizia, ma seguendo un'altra carriera, che ti vide prima dirigente del Commissariato di Avezzano e poi Vicequestore dirigente della Questura dell'Aquila. Ottima fu la scelta dei soci dell'Associazione Polizia di averti come loro presidente. Sono trascorsi tanti anni, ma tu sei stato sempre nell'ambito dell'UNUCI un eccezionale collaboratore, peraltro, componente, a pieno titolo, della nostra Commissione Cultura. Avevo sempre piacere di averti vicino.  Nel sentire te con interesse, avevo sempre da imparare, attraverso la tua ottima cultura, umanistica e giuridica, senza confini. Tutti noi eravamo entusiasti di averti vicino, perché tu sei stato una persona buona, compita, un grande amico, un vero signore. Con la collaborazione dell'amico Tenente prof. Mario Di Berardino, docente di Lettere, che é qui con noi lacrimante, hai rimesso a posto la interessante e complessa biblioteca del Liceo Classico, che, nel tempo, non era più gestibile. Guardati attorno e ti accorgi che tutti noi siamo qui con te, ma con le lacrime trattenute o non. Purtroppo quel male incurabile ti ha portato al trapasso.  Non volevamo credere a quel che poi é successo.   Perdere un amico é difficile.  Quando ti vedevo in chiesa con la tua amata moglie Ilde, ti aspettavo all'uscita per sapere come andava la tua salute.  Mi dicevi che ravvisavi con rammarico il problema di memoria. Io ti incoraggiavo, forte della mia poca memoria. Ci mancherai, ma non ci mancherà quell'eredità spirituale che conserveremo gelosamente con noi.  Sì, sei tornato alla Casa del Padre.  Adesso, Tu, che per tutti noi sei stato una vera colonna, non sei più fisicamente presente.   La fede cristiana certamente dovrà attenuare il dolore della tua famiglia e di noi tutti, nella speranza dell'immortalità delle anime.  È certo, comunque, che i Tuoi buoni insegnamenti albergheranno sempre in noi tutti, cosicché daranno ancora e sempre buoni frutti.  Cari amici, Giuseppe ci ha lasciati, ma non risparmiamoci le lacrime, sono segno di affetto.  È andato via un galantuomo, peccato che ne sono rimasti pochi !   A Te, caro Giuseppe, il nostro affettuoso abbraccio.  E adesso, insieme a Te, come abbiamo già fatto numerose volte in analoghi incontri, voglio recitare la nostra preghiera, la "Preghiera dell'UNUCI" ..........

 

Giovedì 28 marzo:  Nel castello "Orsini": Premiazione del Concorso Letterario "Davide Andreetti", organizzato dalla Sezione di Avezzano dell'Associazione Arma Aeronautica con la collaborazione dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo.  Nella giuria hanno fatto parte anche il 1° Capitano Floriano Maddalena e il Tenente Mario Di Berardino.    

 Sabato 6 aprile:  Commemorazione del 10° anniversario del terremoto dell'Aquila.  La manifestazione, alla quale ha preso parte la Sezione UNUCI (che ha collaborato con il Comune nella programmazione), le Associazioni d'Arma e le associazioni di volontariato, si  è  svolta così:

ore 10.00 - Celebrazione Santa Messa nella Cattedrale;

ore 11.00 - Consiglio Comunale straordinario nella sala consiliare;

ore 12.45 - Svelamento di una stele commemorativa presso il Monumento ai Caduti (alle pendici del Monte Salviano).

 

Sabato 13 aprile:  Svelamento della targa "Largo Mario Spallone" a Piazza Torlonia.

      La cerimonia, organizzata con la collaborazione del 1° Capitano Floriano Maddalena, si è svolta come segue:

- raduno autorità, UNUCI, Associazioni d'Arma e associazioni di volontariato ed associazioni a Piazza Torlonia in prossimità della fontana;

- svelamento della targa da parte del Sindaco di Avezzano, accompagnato dalle  note del "Silenzio";

- benedizione della targa da parte del parroco don Francesco Tallarico  (Tenente in cong. di Fanteria);

    sono intervenuti:

- dott. Nazzareno DI MATTEO;

- dott. Alfredo SPALLONE   (figlio di Mario Spallone);

- Sindaco di Lecce nei Marsi;

- Sindaco di Avezzano.

Sabato 13 aprile:  Precetto pasquale dell' UNUCI e delle Associazioni d'Arma nella chiesa di   "San Sebastiano Martire" di Paterno dei Marsi. La S. Messa è stata celebrata dal parroco don Antonello Corradetti.   Al termine della celebrazione eucaristica si è esibito il "Coro UNUCI Avezzano" diretto dal Tenente prof. Mario Di Berardino:

Venerdì 19 aprile: Partecipazione della Sezione UNUCI e delle Associazioni d'Arma alla processione di Venerdì Santo.

Giovedì 25 aprile 2019:  Cerimonia della Liberazione:  74°anniversario della Liberazione. 
     La cerimonia si é svolta così:

Raduno delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, rappresentanze militari, Associazioni  di volontariato,  autorità civili, religiose e militari nella piazza antistante la chiesa della Madonna del Passo - a seguire:  Deposizione della corona di alloro al "Monumento all'Alpino";


Domenica 12 maggio 2019:  Cerimonia di commemorazione del 75° anniversario del bombardamento aereo di Massa d'Albe (maggio 1944/maggio 2019) 
     La cerimonia, organizzata in collaborazione con la Sezione UNUCI e, in particolare, con il sostegno del Ten. Col. Mario Salone, si è così articolata:

          A seguire: i Gonfaloni dei Comuni di Capistrello (Decorato con la Medaglia d'Oro al Valor Civile), di Carsoli (Decorato con la Medaglia d'Argento al Valor Civile), di Celano, di  Magliano dei Marsi, di Scurcola Marsicana e di Tagliacozzo;

 (L'Addetto Stampa dell'UNUCI: giornalista
Eliseo Palmieri, nelle funzioni di speaker)

 

 

(La fanfara dei Bersaglieri Fanfara dei Bersaglieri di "Guidonia-Montecelio"

 

(Cerimonia degli onori ai Caduti)

 

 

(Il Sindaco di Massa d'Albe svela la targa commemorativa)


(Svelata la targa, il Capitano Floriano Maddalena,
con commozione, bacia la Bandiera) 

Venerdì 24 maggio 2019: Cerimonia a Celano:  "Per ricordare e non dimenticare"L'Associazione Culturale "Una storia ... tante storie" di Celano, presieduta dal prof. Abramo Frigioni, il Comune di Celano, le associazioni celanesi,  l'Archivio Sforza e la Sezione UNUCI di Avezzano hanno dato vita alla cerimonia commemorativa rivolto ai ragazzi del '99, caduti nella "Grande Guerra".  Il corteo, costituito dalle associazioni culturali locali, dall'UNUCI, dall'Associazione Carabinieri, dall'Associazione Alpini, da numerosi bambini delle scuole primarie accompagnati dalle insegnanti e dal Comandante della locale Stazione Carabinieri, si è mosso dalla sede municipale per raggiungere il Parco della Rimembranza, dove ha avuto luogo la cerimonia dell'alza bandiera e degli onori ai Caduti.  Hanno preso la parola il prof. Abramo Frigioni, l'Assessore comunale dott.ssa Cinzia Contestabile, il Presidente della Sezione UNUCI 1° Capitano Floriano Maddalena e il sig. Gianvincenzo Sforza (titolare dell'Archivio storico).


Sabato 18 maggio 2019:  Nel Municipio di Tagliacozzo, con la collaborazione della Sezione UNUCI di Avezzano e dell'Istituto per il Turismo "A. Argoli", ha avuto luogo il convegno sul tema "La Costituzione Italiana"  tenuto dal Generale Div. Vero FAZIO.  Il Sindaco ha consegnato agli studenti maggiorenni un libro con il testo della Costituzione.

Sabato 25 maggio 2019: Cerimonia a Pescina. Commozione a Pescina per il monumento dedicato a Fabrizio Di Nino, sottufficiale dell’Aeronautica Militare vittima dell’uranio impoverito.  Grande partecipazione e commozione a Pescina per l’inaugurazione del monumento dedicato a Fabrizio Di Nino, giovane militare vittima dell’uranio impoverito.  L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Stefano Iulianella, ha deciso di donare questo angolo della città in occasione della scomparsa del Sottufficiale dell’Aeronautica Militare Italiana che, a soli 32 anni, venne colpito da una malattia incurabile di ritorno da una missione internazionale in Kosovo. Durante la mattinata, nella sala conferenze “Centro studi Ignazio Silone”, si è tenuto il convegno “X non dimenticare”, dedicato a Fabrizio e a tutte le vittime dell’uranio impoverito. Alla conferenza hanno partecipato Angelo Fiore Tartaglia, avvocato esperto in diritto militare, Domenico Leggiero dell’Osservatorio Militare, Vincenzo Riccio e Adamo Ferrara, vittime dell’uranio impoverito e il primo cittadino di Pescina Stefano  Iulianella. A lui è stato dedicato un parco giochi per i più piccoli.  Presente il presidente dell' ANPI "Marsica" Giovanni D'Amico.  A rappresentare la Sezione UNUCI di Avezzano, invitata dal Sindaco di Pescina, il Generale Div. Vero FAZIO.

Giovedì 30 maggio 2019: Iscrizione ufficiali della provincia di Frosinone.

    In sede abbiamo festeggiato l'ingresso di tre ufficiali del frusinate.  Accompagnati dal nostro decano Ten. ing. Belisario Fantini si sono presentati tre ufficiali, suoi compagni di corso, per rinnovare l'iscrizione annuale nel nostro sodalizio.  Sono: il Capitano geom. Vincenzo Alfieri di Sora, il S.Tenente prof. Ettore Culla di Alatri e il S.Tenente prof. Nando SEVI di Alatri.  Il presidente di Sezione 1° Capitano Floriano Maddalena, insieme ai suoi collaboratori (Ten. Col. Mario Salone, Ten. Gustavo Iatosti, Generale Loreto Giandomenico e Ten. Mario Di Berardino), ringraziandoli per l'iniziativa, ha illustrato loro la storia della Sezione UNUCI marsicana e le attività svolte nei 41 anni di vita.  Verrà spedito ai tre colleghi il libro "I Caduti della Marsica".

Domenica  2 giugno 2019:  Cerimonia per la  commemorazione  del  73° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana
   Organizzata dall'UNUCI e del Consiglio Permanente delle Associazioni d'Arma con la collaborazione del Comune si è svolta ad Avezzano la cerimonia della ricorrenza del 73° anniversario della proclamazione della repubblica italiana.  La cerimonia è iniziata a Piazza Matteotti (area antistante la stazione ferroviaria) dove si sono incontrati il Sindaco, il rappresentante della Provincia, il Presidente del Consiglio Comunale e autorità civili, militari, di Polizia e i VV.FF.  a livello regionale, provinciale e cittadino. 
Nutrita la rappresentanza della Compagnia Carabinieri, della Compagnia della Guardia di Finanza, del Commissariato di Polizia, della Polizia Penitenziaria, della Polizia Locale e dei Vigili del Fuoco, delle Associazioni di Volontariato, dell'UNUCI e delle quattordici Associazioni d'Arma:  U.N.U.C.I. - Associazione Arma  Aeronautica - Associazione Nazionale Carabinieri - Associazione Finanzieri d' Italia - Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna - Associazione Nazionale Bersaglieri -  Associazione Nazionale Alpini  (Gruppo di Avezzano -  Gruppo di San Pelino -  Gruppo di Paterno dei Marsi - Gruppo di Antrosano  -  Gruppo di Cese)  -  Associazione Nazionale Paracadutisti d' Italia - Associazione Polizia di Stato - Associazione Nazionale Forestali.
Speaker della cerimonia: cav. Pietro Antonio Di Matteo (Presidente della Sezione di Avezzano e Segretario di Assoarma/Avezzano).
La cerimonia è iniziata di fronte al Monumento ai Caduti del Mare con l’ Alza Bandiera, seguita dalla deposizione della corona di alloro al Monumento, avvicinato dal Sindaco di Avezzano, accompagnato dal Ten. Col. Fabio Chiaravalle (Rappresentante del C. M. E.  "Abruzzo") e dal 1° Capitano Floriano Maddalena (Presidente della Sezione UNUCI e del Consiglio Permanente delle Associazioni d'Arma di Avezzano). La cerimonia è stata accompagnata dagli inni suonati dalla Banda di Avezzano.
A seguire il corteo, preceduto dal Tricolore gigante del Gruppo ANA di San Pelino, ha attraversato le strade del centro storico della città per raggiungere il Monumento ai Caduti di tutte le guerre a Piazza della Repubblica, antistante il Municipio.  Si è proceduto poi all'alza bandiera e alla deposizione della corona.  I monumenti sono stati presenziati da due Carabinieri in alta uniforme speciale.
La cerimonia si é conclusa poi con gli interventi del 1° Capitano Floriano Maddalena e del Sindaco della città.

Domenica  9 giugno 2019:  35^ Gara Regionale di Orientamento nel Comune di Ovindoli.  
In località "Magnola Impianti", nel territorio comunale di Ovindoli si è svolta la “35^ Gara UNUCI di Orientamento“, dedicata alla memoria del compianto Tenente Giuseppe Morga. La manifestazione è stata organizzata dall’UNUCI - Sezione di Avezzano sotto la direzione di gara del Maggiore prof. Enrico Maddalena (Maestro federale della F.I.S.O.)
        Alla competizione hanno partecipato ufficiali e soci aggregati dell’UNUCI, soci del “Gruppo Orientisti Marsica” e amici degli associati. I partecipanti hanno dovuto ricercare sul terreno montano di Ovindoli punti topograficamente individuabili soltanto con l’utilizzo di mappa e bussola.
        L’assistenza sanitaria è stata curata dal tenente medico C.S.A. dott. Gabriele CARPINETI (socio UNUCI e associato alla “Associazione Medici Volontari dell’Emergenza). 

Le classifiche dei vincitori:

Categoria Trofeo “Ten. Giuseppe Morga”:
1° Lorenzo Stornelli (tempo: 28’ 49”)
2° Luigi Bianchi (tempo: 31’ 03″)
3° S.Ten. Luigi Enrico De Bernardinis  (tempo: 36’ 56″)
4° Luigi Cirillo Tatangelo  (tempo: 41’56”)

Categoria Orientisti:
1° Riccardo Maddalena  (tempo: 22’10”)
2° Angela Rubini  (tempo: 51’37”)

Categoria Gruppi:
Gruppo  di Lilly Morga  (tempo: 44’50”)
Gruppo di Paola Morga (tempo: 52’19”)

       La cerimonia di premiazione dei vincitori, dopo gli onori alla Bandiera e l'allocuzione del presidente di Sezione 1° Capitano Floriano Maddalena, ha avuto luogo al termine di una conviviale, svoltasi in un noto ristorante di Ovindoli.


(Il direttore di gara: Maggiore prof. Enrico Maddalena
espone i risultati e l'andamento della gara)

 

 


 

(Il socio UNUCI Lorenzo Stornelli vincitore
della gara "Trofeo Ten. Giuseppe Morga)

 

Gare di tiro con la pistola nel 2019:  Ottimi i risultati conseguiti dagli associati tiratori, coordinati dal capo squadra Magg. Sergio D'Angelo, nel corso del primo semestre.


(da sinistra a destra: Tenente Medico CSA dott. Gabriele Carpineti, Tenente Medico dott. Marco Costantini, il Maggiore Sergio D'Angelo (Coordinatore dei Tiratori di UNUCI/Avezzano), S.Tenente Medico dott. Giancarlo Lustri)

 


(Tenente Filippo Cerasoli)

27 giugno: Cerimonia della donazione del Tricolore della disciolta Associazione Combattenti e Reduci all'UNUCI.
Nell'ufficio della Sezione UNUCI di Avezzano, ha avuto luogo la solenne cerimonia della consegna della Bandiera della destituita Associazione Combattenti e Reduci. Presente la signora Gabriella (figlia del cav. Mario Nemesi,  già Presidente dell'A.N.C.R). Erano presenti: il Presidente della Sezione UNUCI Primo Capitano Floriano Maddalena, il Generale Loreto Giandomenico, il Ten. Colonnello Mario Salone,  il Tenente Gustavo Iatosti, il Tenente prof. Mario  Di Berardino,  il Primo Capitano Mario Petricola,  il Presidente dell'Associazione  Finanzieri Luogotenente Remo Ruscitti, il segretario del Gruppo Alpini di Avezzano Alp. Mauro Bongiovanni, il Capogruppo degli Alpini di San Pelino Alp. Ettore Di Mattia, il Vicepresidente dell'Associazione Arma Aeronautica M.llo Sc. Gianni Andreetti e due rappresentanti dell'Associazione Forestali.  Ha preso la parola il Capitano Maddalena che, dopo aver salutato e ringraziato la signora Nemesi e tutti gli amici presenti, ha illustrato la figura del cav. Mario Nemesi, prossimo al compimento del 99° anno di età, narrando il suo vissuto esprimendosi così:  il cav. Mario Nemesi è un gran signore, fu combattente nella 2^ guerra mondiale, riportando delle invalidità, ineccepibile funzionario delle F.S.  Per gli ultimi 20 anni fu presidente dell'Associazione Combattenti e Reduci. Molto amato da tutti  .... purtroppo l'Associazione Combattenti è stata destituita per il decesso della quasi totalità degli associati ...  è un'associazione che ci ha dato dei preziosi insegnamenti che conserviamo  gelosamente nei nostri cuori  ...  dopo 74 anni è stata destituita  ... siamo dispiaciuti, ma, nel contempo ci solleva il fatto che in tutti quegli anni l'Italia non é entrata in guerra  ...  avrebbe potuto sussistere l' A.N.C.R se avesse accolto quei militari che sono stati impegnati nelle "missioni di pace" che si trovano a combattere per la pace dei popoli, ma con un rischio forse peggiore: il nemico non indossa un'uniforme e quindi é ignoto.  Ringrazio il mio affettuosissimo amico Mario Nemesi perché ha voluto consegnarmi, tramite sua figlia Gabriella, la Bandiera dell'Associazione Combattenti, segno di una reciproca stima".  Il presidente Maddalena ha poi edotto la signora Gabriella sulle funzioni dell'UNUCI e delle numerose Associazioni d'Arma di Avezzano e frazioni affermando che: "L'UNUCI e le numerose Associazioni d'Arma costituiscono, tutte insieme, un'unica famiglia   ...  sì una famiglia in cui il dolore di uno di noi é il dolore di tutti noi e la gioia di uno di noi é la gioia di tutti noi".
        La cerimonia é terminata con gli Onori alla Bandiera dei Combattenti attraverso le note dell'INNO  NAZIONALE.

 

 Sabato 6 luglio: il Presidente della Repubblica si incontra con i Sindaci della terra della Marsi.      
       Il Presidente della Repubblica on.le Sergio Mattarella, per i 750 anni trascorsi dalla battaglia tra Corradino di Svevia e Carlo d’Angiò, tenutasi nei Piani Palentini, dopo essere stato  ricevuto dal Sindaco di Tagliacozzo e dal Sindaco di Scurcola Marsicana, ha fatto ingresso nel "Teatro dei Marsi" di Avezzano, alla presenza del Commissario prefettizio dott. Mauro Passerotti, dei Sindaci della Marsica e delle rappresentanze dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Locale e della Polizia Penitenziaria.
        Interessanti gli interventi degli illustri storici prof. Raffaele Colapietra e prof. Giuseppe Grossi.
       Prima dell'intervento del Capo dello Stato hanno preso la parola: Il Commissario Prefettizio di Avezzano, il Presidente della Regione Abruzzo dott. Marco Marsilio, il Presidente della Provincia avv. Angelo Caruso e il dott. Gianni Letta.
       Fra gli invitati in sala il 1° Capitano Floriano Maddalena (quale rappresentante della Sezione UNUCI e delle Associazioni d'Arma).  Fra i funzionari della Polizia di Stato il Commissario dott. Celestino Antonelli (socio UNUCI). Al Capo di Stato é stata consegnata una formella in ceramica rappresentante la battaglia dei Piani Palentini, realizzata dal socio UNUCI professor Giuseppe Cipollone, docente del Liceo Artistico "Vincenzo Bellisario"  di Avezzano.  

Sabato 6 luglio 2019:  Incontro musicale "Concerto Infinito"  nel castello "Piccolomini" di Celano.
       Nel castello di Celano, alle ore 21, ha avuto inizio con successo il "Concerto Infinito - Omaggio a Leonardo da Vinci" organizzato dall'Associazione musicale "Mario Lucci" di Cerchio,  presieduta dal soprano Ilenia Lucci.  
      Tale associazione è stata intitolata al nostro associato Mario Lucci (ufficiale in congedo dell'Arma dei Carabinieri, deceduto alcuni anni fa e padre del soprano Ilenia Lucci). 
      A tale evento la Sezione UNUCI di Avezzano si è compiaciuta di concedere il gratuito patrocinio.
 

(il soprano Ilenia LUCCI)

 

 Sabato 7 settembre 2019:  Cerimonia relativa al 60° anniversario della fondazione del locale Gruppo Alpini di Antrosano, presieduto dall'Alpino Loreto Di Stefano. 
Erano presenti: Il Vicecommissario Prefettizio del Comune di Avezzano dott. Natalino Carusi, i Sindaci dei Comuni di Magliano dei Marsi, di Massa d'Albe e di Scurcola Marsicana, il Comandante del Battaglione Alpini "Vicenza" dell'Aquila Ten. Colonnello Francesco Maria Sabatini, i rappresentati della Compagnia della Guardia di Finanza (il vicecomandante S.Tenente Di Prospero), della Compagnia Carabinieri di Avezzano, della Polizia Penitenziaria (il vicecomandante Sost. Commissario Giovanni Luccitti) e della Polizia Locale, il presidente della Sezione A.N.A. d'Abruzzo sig. Pietro D’Alfonso, i Gruppi Alpini di Antrosano, Avezzano, San Pelino, Paterno dei Marsi, Magliano dei Marsi, Massa d'Albe, Trasacco e di altri Comuni della Marsica e dell'aquilano, la Sezione UNUCI di Avezzano, la Sezione di Avezzano dell'Associazione Arma Aeronautica, la Sezione di Avezzano dell'Associazione Naz. Finanzieri e la Sezione di Avezzano dell'Associazione Forestali. 
La cerimonia si é svolta così: ammassamento in Piazza Arcobaleno, deposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti, corteo per le vie del borgo, discorsi delle autorità.
Presente la Fanfara della Sezione Alpini "Abruzzi".


 
Da sinistra a destra: Ten Gustavo Iatosti, Ten. Paolo Lanciano, Magg. Sergio D'Angelo, Ten. Giuseppe Trinchini, Tenente Medico Gabriele Carpineti, Capitano Palmerino Panecaldo (Alfiere), 1° Capitano Floriano Maddalena (Presidente Sezione UNUCI marsicana di Avezzano e Presidente di Assoarma/Avezzano),  il Sindaco di Magliano dei Marsi avv. Mariangela Amiconi, Ten Domenico Di Berardino (già Presidente del Consiglio Comunale di Avezzano), il Sindaco di Scurcola Marsicana sig.ra Maria Olimpia Morgante,  il Sindaco di Massa d'Albe Arch. Nazzareno Lucci, il  Cav. Pietro Antonio Di Matteo  (presidente della Sezione Sezione Arma Aeronautica e segretario di Assoarma/Avezzano).

 

Attività programmate


Lunedì 4 novembre:  Cerimonia per la commemorazione del  101° anniversario della Vittoria della Prima Guerra Mondiale e per la celebrazione della giornata dell' Unità Nazionale e delle Forze Armate.   

Domenica 15 dicembre:  Incontro prenatalizio.
   
Attività da programmare
Dicembre: Viaggio con treno storico (locomotiva a vapore e vagoni degli anni '30) da Sulmona a Roccaraso con visita dei mercatini del Natale.
Presentazione del libro "Occasioni"  di Pietro Smarrelli (organizzata con la Proloco);
Presentazione del libro "Il triangolo rosso" del prof. Francesco Cardarelli;
Presentazione del libro "Sentimenti di una donna" della scrittrice Silvana Di Genova;
Probabile gita socio-culturale in autunno. 

       Di volta in volta saranno comunicati i dettagli di ciascuna attività programmata.